L’attività formativa si articola in:

  • lezioni frontali;
  • esercitazioni pratiche che comprendono: laboratori esperienziali, seminari, workshop e convegni.
  • tirocinio osservativo e formativo sul campo.

Il programma del corso si articola in 4 aree disciplinari (la percentuale tra parentesi attesta il monte ore dedicato ad ogni singola area).

Area Musicale (25%)

Area Musicoterapica (40%)

Area Psicologica (20%)

Area Medica (15%)


Area Musicale

  • Antropologia della musica
  • Acustica
  • Armonia e analisi
  • Etnomusicologia e folklore
  • Psicologia della musica
  • Semeiotica della musica

Area Musicoterapica

  • Definizioni
  • Sviluppo storico della disciplina
  • Suono e musicoterapia – origini sui significati
  • Modelli e tecniche di musicoterapia
  • Musicoterapia: formazione personale e didattica
  • Area clinica
  • Aspetti metodologici e teorici (osservazione e inquadramento musicoterapico, progettazione, verifica e valutazione dei risultati)
  • Lavori individuali e gruppali in ambito terapeutico (il programma è finalizzato alla presa di coscienza delle caratteristiche della propria identità sonora o musicale).
  • Laboratori su diversi aspetti del linguaggio musicale: ritmo-melodia-armonia / voce-corpo-strumenti.

Area Psicologica

  • Elementi di psicologia generale
  • Psicologia dell’età evolutiva
  • Correnti e teorie psicologiche e psicopatologiche
  • Psicopatologia

Area medica

  • Epistemologia della medicina
  • Elementi di anatomofisiologia e patologia del SNC
  • Elementi di clinica, di neuropsichiatria infantile e di psichiatria degli adulti